mercoledì 4 aprile 2018

Giovedì Santo


"Oggi è sospeso al legno colui che ha sospeso la terra sulle acque. E' cinto di una corona di spine il Re degli angeli, di una falsa porpora è rivestito colui che avvolge il cielo di nubi, è schiaffeggiato colui che ha liberato Adamo nel Giordano. E' confitto con chiodi lo Sposo della Chiesa. E' trafitto di lancia il Figlio della vergine. Adoriamo i suoi patimenti, o Cristo. Mostraci anche la tua gloriosa Resurrezione".
Dopo il V evangelo e dopo la lettura della XIV Antifona, il sacerdote con la Croce, dopo aver fatto il giro dell'altare, esce dal Vima e si dirige nel luogo della crocifissione. Qui canta "Simeron cremate...." (Oggi è sospeso il legno...... ) incensa la Croce , la bacia e fa tre grandi prostrazioni.
Care Fedeli e Cari Fedeli, anche questa sera ci troveremo presso la nostra Chiesa Ortodossa "San Giovanni di Kronstadt", del Patriarcato di Mosca, palazzo Gallo / Piazza Vittorio Em. II a Castrovillari per la celebrazione del Mattutino.
Vi aspetto come sempre verso le 17.15.
Ricordo, se ce ne fosse bisogno, che stiamo celebrando in tutta la sua le ufficiature della Grande e Santa settimana del Signore Gesù Cristo.
Non lasciatemo solo...........Vi aspetto.

domenica 25 marzo 2018

I miracoli esistono, possono essere visibili, si possono costatare????
Non posso non affermare: Certamente !!! 
Ma i miracoli non sono solamente quelli esaltanti, quelli che poi ti fanno accorrere folle di "persone" a visitare dove questo sopranaturale evento sia avvenuto. 
Nel maggior caso, i miracoli, sono talmente invisibili che solamente pochissimi riescono a rendersi conto di questi avvenimenti.
Io nella mia infinita pochezza mi sto rendendo conto, che il Signore, ogni domenica, presso la sua "casa", compie miracoli o meglio dire "un miracolo". 
Qualcuno potrebbe chiedersi ma p. Giovanni cosa va farneticando: "MIracoli" a Castrovillari ???!!!! 
Si certamente, ma non miracoli nel senso sensazionale di eventi fuori dal comune, visibili, a cui ci si aspetta la senzazionalità perchè persone su persone vedano la potenza della mano del Signore Gesù.
Io non parlo di tutto ciò, ma di qualcosa che ufficialmente non ha nulla di sensazionale, anzi non è neanche visibile a chi frequenta nella sua grande umiltà la celebrazione della Divina Liturgia domenicale presso la nostra Chiesa Parrocchiale Ortodossa "San Giovanni di Kronstadt" del Patriarcato di Mosca a Castrovillari. 
I fedeli, impegnati a seguire la funzione liturgica, non hanno tempo per girarsi a destra o a sinistra, ma intenti a cantare le lodi al Signore, non si accorgono del miracolo che si compie intorno a loro. 
Io di tutto questo mi accorgo, quando girandomi per la benedizione "Pace a tutti" noto con grande gioia che il popolo di fedeli ortodossi, ogni domenica, aumenta sempre di più.
Ecco, per me, questo si che lo si può chiamare miracolo.
Niente cose stragrandi, niente cose sopranaturali, ma solamente la presa di coscienza dei fedeli ortodossi a frequentare amorevolmente e umilmente la loro Chiesa, la casa del Signore Gesù.
Infinite grazie, a Te, Padre, Figlio e Santo Spirito, che ci mostri questi miracoli, GRAZIE e .....a domenica prossima, domenica dell'ingresso del Signore Gesù Cristo, in Gerusalemme, domenica delle Palme !!!!!!

giovedì 15 marzo 2018

Liturgia mensile ad Altomonte


Chiesa Ortodossa
Patriarcato di Mosca
Parrocchia
San Arsenio di Cappadocia
Via Balbia n. 7
Altomonte (cs) 

Domenica 18 marzo 2018
DIVINA LITURGIA - ORE 10.00

IV domenica di quaresima
San Giovanni Climaco
San Conone
Tono VIII

Tropari del giorno:
Dintru înălţime Te-ai pogorît, Milostive; îngropare ai luat de trei zile, ca să slobozeşti pe noi din patimi. Cela ce eşti Viaţa şi Învierea noastră, Doamne, slavă Ţie.

Cu curgerile lacrimilor tale ai lucrat pustiul cel neroditor şi cu suspinurile cele dintru adânc ai făcut ostenelile tale însutit roditoare; şi te-ai făcut luminător lumii, strălucind cu minunile, Ioan, părintele nostru. Roagă-te lui Hristos Dumnezeu ca să mântuiască sufletele noastre.

Mucenicul Tău, Doamne, Conon, întru nevoinţa sa, cununa nestricăciunii a dobândit de la Tine, Dumnezeul nostru; că având puterea Ta, pe chinuitori a învins; zdrobit-a şi ale demonilor neputincioase îndrăzniri. Pentru rugăciunile lui, mântuieşte sufletele noastre, Hristoase Dumnezeule.

Slava Tatălui şi Fiului şi Sfântului Duh.
Viaţă plăcută lui Dumnezeu petrecând şi vas cinstit Mângâietorului făcându-te, purtătorule de Dumnezeu Arsenie, te-ai arătat şi primitor al darului facerii de minuni, tuturor dându-le grabnic ajutor, Părinte Cuvioase, pe Hristos Dumnezeu roagă-L să ne dăruiască nouă mare milă.

Şi acum şi pururea şi în vecii vecilor. Amin
Apărătoare Doamnă, pentru biruinţă, mulţumiri, izbăvindu-ne din nevoi, aducem ţie, Născătoare de Dumnezeu, noi, robii tăi. Ci, ca ceea ce ai stăpînire nebiruită, slobozeşte-ne din toate nevoile, ca să strigăm ţie: Bucură-te, Mireasă, pururea fecioară.

lunedì 12 marzo 2018

TERZA DOMENICA DEL MESE DI MARZO, LITURGIA AD ALTOMONTE

  Domenica prossima, terza domenica del mese di marzo e IV domenica di quaresima è dedicata a San Giovanni Climaco o della Scala. Come sapete la Divina Liturgia sarà celebrata, con inizio alle ore 10.oo, presso la Chiesa Ortodossa "San Arsenio di Cappadocia" del Patriarcato di Mosca, in via Balbia n. 7 ad Altomonte.
Care e Cari Fedeli di Altomonte e dei paesi limitrofi, vi invito a non disertare questo importante appuntamento liturgico mensile. La Chiesa ortodossa della vostra FEDE, ricordatelo, non vi abbandona mai, è sempre accanto e con voi, con le sue LITURGIE E LE SUE UFFICIATURE e voi non abbandonatela o dimenticatela perchè impegnati nelle cose terrene, le quali, non serviranno a farvi raggiungere il Regno di Dio. Vi aspettiamo !!! Il Signore Vi protegga e vi benedica. Amìn !!!
 

giovedì 15 febbraio 2018


Siamo quasi giunti all'ultima domenica di preparazione della Santa e Grande Quaresima che ci accompagnerà fino al 7 di aprile, sabato santo. Domenica 18 è la quarta di queste domeniche ed è dedicata, secondo la tradizione ortodossa, alla cacciata dei nostri progenitori, Adamo ed Eva, dal Paradiso delle delizie, dopo aver disobbedito a Dio. Dio chiude le porte del Paradiso e davanti ad esse mette l’angelo con la spada di fuoco, affinchè nessuno possa più rientrare ed assaporare ciò che l’uomo aveva gratuitamente prima del peccato originale. “D’ora in poi, vivrai con il sudore della tua fronte”, ciò che fino a ieri era donato gratuitamente, da oggi in poi, lo dovrai sudare con la fatica fisica e mentale.                                                     
Noi, figli di Adamo ed Eva, abbiamo ereditato così la punizione divina, da immortali e figli della luce, siamo passati alla mercè del demonio, il quale ci ha sempre più, con le sue lusinghe, allontanati dal nostro creatore. Ma questa è anche la domenica ed il giorno, dove sarà possibile cibarsi del latte e di tutti i suoi derivati. Infatti da lunedi, 19 febbraio, senza richieste di giorni in prestito, per noi ortodossi inizia la santa Quaresima, che ci permetterà di prepararci, il meno indegnamente possibile, a festeggiare il giorno 8 aprile la resurrezione di Cristo.                                                                                                    Domenica 18, la nostra comunità ortodossa, celebrerà la Divina Liturgia, presso la Chiesa Parrocchiale di “San Arsenio di Cappadocia” del Patriarcato di Mosca, in Via Balbia, 7 ad Altomonte, con inizio alle ore 10.00.                                                                                                                                                               Quindi invito i fedeli ortodossi di Altomonte e dei paesi vicini, ad essere presenti, per la celebrazione della Liturgia.  Il Signore sia con voi e vi benedica !!!

domenica 21 gennaio 2018

Anche questa giornata, iniziata con tanta pioggia, è terminata. Questa mattina, come annunciato, abbiamo celebrato la Divina Liturgia presso la nostra Chiesa Parrocchiale Ortodossa "San Arsenio di Cappadocia" ad Altomonte. 
Da domani il nostro calendario ortodosso ci annuncia che inizia la settimana, che poi sfocerà nella domenica del 28 gennaio, dedicata al passo evangelico del "Pubblicano e del Fariseo".
Così si entra nel Triodion, cioè nel periodo delle quattro settimane in preparazione della Grande e Santa Quaresima, per continuare con la Quaresima e terminare l'8 di Aprile con la Resurrezione del Signore, la Grande e Santa Pasqua di Cristo.
Iniziamo così piano piano, giorno dopo giorno, settimana dopo settimana a preparare il nostro corpo e il nostro spirito ad affrontare il digiuno quaresimale, con la messa al bando di tutto ciò che nei quaranta giorni di digiuno e astinenza non dovrà essere introdotto nel nostro corpo. 
Ma non dobbiamo solo pensare ad eliminare il cibo, dobbiamo iniziare a dare al nostro spirito quella forza che poi ci sosterrà per tutta la quaresima. Dobbiamo iniziare ad affrontare questo periodo con una preghiera più serrata fatta con continuità e con fede maggiore. 
La preghiera, insieme al Corpo ed al Sangue di Cristo, sono le forze che ci permetteranno di affrontare la nostra vita, ma non soltanto durante il periodo quaresimale, ma durante tutta la nostra esistenza terrena per essere più vicini al nostro Dio e Salvatore. Grazie a loro riusciremo ad allontanare da noi tutte le insidie che il demonio ci semina nel cammino sulla terra. Solo grazie a loro, saremo capaci di mantenere una condotta degna ed appropriata per poter raggiungere ciò che Cristo ha preparato per noi nel suo Regno celeste.
E questo periodo, gradito a Dio, certamente non fiaccherà la nostra esistenza, anzi la fortificherà sempre di più: corpo e spirito, all'unisono, saranno in grado di arrivare alla meta per celebrare degnamente la resurrezione di Cristo Dio.
Domenica prossima, 28 gennaio, saremo per la celebrazione della Divina Liturgia, presso la Parrocchia "San Giovanni di Kronstadt" a Castrovillari. Vi aspetto e nel frattempo vi auguro una benigna settimana con la benedizione e la protezione di Gesù. Amìn !!!



 

martedì 16 gennaio 2018

Comunico a tutte le fedeli e a tutti i fedeli della Santa Chiesa Ortodossa, che giovedi 18 gennaio, vigilia della Santa Theophania del Signore, presso la Chiesa Parrocchiale Ortodossa del Patriarcato di Mosca a Castrovillari, con inizio alle ore 17.00 ci sarà l'ufficiatura delle Ore e del Vespro (Vecernie) con infine la benedizione dell'acqua.
 Vi aspetto pur essendo un giorno feriale.

 Mentre domenica 21 gennaio, con inizio alle ore 10.00, presso la Chiesa Parrocchiale Ortodossa di Altomonte, celebreremo la Divina Liturgia.
Raccomando paternamente a tutti i fedeli di Altomonte e delle zone limitrofe di prendere parte alla Liturgia.
A voi tutti la benedizione del Signore !!!! Amin !!